lunedì 12 gennaio 2015

Breve Guida su Come Sopravvivere ad un Litigio.

Nessun commento:
 











Le prove di forza sono per i concorsi “mister body bulding 2015” non per la gente che si ama. Quindi signore quando vi mettono alla prova, quando l’autocompiacimento e la sufficienza di chi si spaccia per la vostra metà strabordano fino a farvi annegare in quel mare di steroidi mal indirizzati voi smettete di essere donne. Perché non funziona in questi casi. 

Non funziona essere comprensive, non funziona cercare le parole giuste, non funziona  spiegare che se siamo lì ad urlare è solo perché ad un certo punto siamo rimaste ferite. Per errore, per nostro eccesso di sensibilità, per sbaglio, ma sempre un po’ acciaccate siamo. O forse siamo solo spaventate e imperfette, maldestre e incapaci in certi giorni di tacere ed altri di parlare. 

In quel momento in cui la vostra insofferenza scoppia non cercate di essere voi stesse piegatevi ai loro metodi barbari e diventate quei mostri che loro stessi detestano ma che contribuiscono a creare, diventate come loro. 

Spegnete il telefono, niente papiri in cui epurate lo sfogo dalla furia e cercate di calibrare i toni per preparare il terreno d’incontro. Non controllate whatsapp ogni nanonosecondo anzi staccate tutto mettete su non disturbare e godetevi la vostra serata. 

Muovetevi. Uscite con le amiche, con i colleghi, con gli ex compagni del liceo, col vicino di casa, con chi volete purchè riesca a distrarvi. Dimenticate quel brutto senso di incompletezza, di vuoto e fastidio che vi lascia gli scontri con chi dovrebbe essere fatto per capirvi.

Siate sobrie. Come loro con quella faccia impassibile e il tono asciutto, normale, della domenica mattina anche voi simulate una smorfia di distacco. Niente pianti, niente voci stridule e tremule, niente emozioni quando vi ritrovate faccia a faccia. 

E poi dritte alla vittoria del vostro braccio di ferro. Non tornate, aspettate stoiche che sia l’altra parte a rompere il silenzio e poi infierite da vere guerriere. 


Ecco siete diventate lui, la metà sbagliata di voi. 

Oppure... 

Restate le donne isteriche insicure e ossessive che siete e provate a vincere l'impossibile: trovare qualcuno che sappia accettarvi per quello che siete. 

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget
 
© 2012. Design by Main-Blogger - Blogger Template and Blogging Stuff